Liebig Dado

Liebig Dado

È un marchio storico per la gastronomia casalinga. Le origini del suo dado, cioè di un insaporitore di pietanze, si deve al chimico e agronomo tedesco Justus Von Liebig che nel 1847 ideò l’estratto di carne, attraverso un complesso processo di conservazione. Molto diffuso in Italia fino agli anni Sessanta, in seguito ebbe alcuni acerrimi concorrenti come il dado Star, il dado Knorr e poi il dado Maggi, per tornare più forte sul mercato gastronomico alle metà degli anni Ottanta, con una pubblicità che ne decantava le originarie qualità e una nuova composizione con meno grassi. La protagonista dello spot cantava: “Liebig, me lo diceva la mia mamma, Liebig…”. Nel 1999 il marchio della Liebig viene acquisito dal gruppo alimentare Colussi che lo restituisce a nuova vita nelle cucine delle famiglie italiane, anche attraverso il nuovo prodotto “Riso Flora”, il famoso riso che non scuoce. La popolarità dell'estratto di carne era dovuta anche al fatto che agli acquirenti delle confezioni venivano regalate delle "figurine" di cui sono state stampate oltre 1800 serie (di sei figurine ciascuna) in molte lingue.