MISTERO BUFFO, DARIO FO (1969-2003)

Mistero Buffo è un monologo teatrale, recitato in una lingua inventata basandosi su alcuni dialetti lombardi, detta grammelot. Le storie sono riprese dai vangeli apocrifi o da storie e aneddoti su Cristo. È il primo modello del teatro di narrazione, e una delle opere più importanti di Dario Fo che, anche grazie a Mistero Buffo e alla sua trasposizione in varie lingue del mondo, ha vinto il premio Nobel nel 1997.
Il senso dell’opera vuole mettere in evidenza la cultura popolare come base di tanta arte, soprattutto performativa come il teatro, e darle un ruolo più rilevante rispetto alla cultura ufficiale. Nel 2003 esce il testo come libro.